Scopri l'offerta di Villa Quaranta Park Hotel

Le ricette del Borgo Antico

I nostri segreti realizzati da te.

Gli chef del Borgo Antico ti consigliano alcune ricette che puoi realizzare a casa. Scoprire facendo è un modo simpatico per provare alcuni dei nostri piatti, entrando attivamente nello spirito di Villa Quaranta. Con la lavorazione vera degli ingredienti e con il senso del tatto, il viaggio sensoriale si completa davvero.

 

 

Tortino freddo di gamberi rossi di Sicilia ed avocado in emulsione di pomodoro fresco ed erbe aromatiche

Tortino di gamberi ed avocado

Ingredienti

  • 24 gamberi rossi freschi di Mazzara del Vallo
  • 1 grosso avocado maturo
  • 2 pomodori rossi
  • Basilico, prezzemolo, timo
  • Succo di limone
  • Sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • 4 stampi monodose in alluminio

Preparazione

Sgusciate i gamberi, tenete le code pulite da parte e conditele con sale, pepe e olio. Sbucciate l'avocado, tagliatelo a piccoli cubetti ed aggiungetevi limone, sale, pepe e poco olio.

Mettete sul fondo di ogni stampo monodose 6 code di gambero e poi riempite ognuno di questi fino al bordo con i cubetti di avocado conditi e pressateli bene.

Spellate i pomodori, privateli dei semi e tritateli finemente finché non risulterà avere la consistenza di una salsa. Tritate finemente anche le erbette aromatiche ed emulsionatele con mezzo bicchiere d'olio d'oliva e poi aggiungetevi la salsa di pomodoro.

Capovolgete gli stampi sul piatto e guarnite il tortino con due cucchiai di condimento al pomodoro appena preparato.

Il piatto su può accompagnare con una fetta di pane tostato e alcune fettine di cetriolo fresco.

Zuppa d'autunno

Zuppa d'autunno

Ingredienti

  • 800 gr di zucca mantovana
  • 4 patate medie
  • 1 porro
  • 20 castagne (10 tritate e 10 intere)
  • 1 bicchiere d’Olio Extravergine di Oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Tagliate a rondelle il porro e soffriggetelo assieme all'Olio Extravergine di Oliva, il porro deve essere leggermente dorato. Aggiungete le patate e la zucca tagliate a pezzettini facendole insaporire per 5 minuti. Salate e pepate a vostro piacere.

Unite acqua fino a coprire tutti gli ingredienti ed aggiungete le castagne sia tritate che intere. Fate cuocere a fuoco lento finchè gli ingredienti saranno morbidi.

A cottura ultimata estraete le castagne intere e tenetele da parte per decorare i piatti.
Frullate il tutto fino ad ottenere una crema vellutata. Prima di servire aggiustate di sale e di pepe.

Il consiglio dello Chef

Tocco finale con dadolata di Monte Veronese e se volete rendere il tutto ancora più speciale decorate la zuppa con dell'ottimo aceto balsamico vecchio!

La Sbrisolona del Borgo Antico

I dolci del Borgo Antico

Ingredienti

  • 500 gr di fioretto di mais
  • 500 gr di farina per dolci 00
  • 500 gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia fresca
  • 500 gr di burro
  • 500 gr di mandorle dolci scure
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di grappa

Preparazione

Primo step: 500 gr di fioretto di mais, 500 gr di farina per dolci 00, 500 gr di zucchero impastato con i due ingredienti sopra.

Secondo step: 1 bacca di vaniglia fresca, 500 gr di burro a temperatura ambiente spezzetto nell'impasto assieme a 500 gr di mandorle dolci scure pelate tritate grossolanamente.

Impasto ben amalgamato, aggiungere un pizzico di sale, 1 cucchiaio di grappa. 5 tuorli d'uovo inseriti uno alla volta. Il risultato deve essere bricioloso.

Placca unta con burro e farina bianca da crostate. Accomodare la pasta senza premere.

Forno ben caldo a 150 gradi un'ora e mezz'ora a forno spento.

Le frittelle in Villa

Le frittelle in Villa

Ingredienti

  • 400 gr di farina 00
  • 3 uova intere
  • 1 bicchiere di latte fresco
  • 6 cucchiai di zucchero
  • ½ bicchiere di grappa bianca
  • 1 limone
  • 300 gr di uva passa oppure 300 gr di dadini di mele renette
  • 20 gr di lievito di birra fresco
  • 1 pizzico di sale
  • 3 lt di olio per friggere (consigliato l’olio di arachidi)

Preparazione

La procedura per preparare le frittelle del Borgo Antico è molto semplice.
Mettere l'uva passa in una ciotola colma d'acqua per circa 15 minuti per farla rinvigorire. Setacciare la farina.

Incorporare nell'ordine le 3 uova, il latte, lo zucchero, il pizzico di sale, la buccia di un limone grattugiato e l'uva passa precedentemente strizzata oppure i dadini di mela.
Mescolare bene, unire all'impasto il lievito sbriciolato ed infine la grappa.

Formare un impasto a palla che và lasciato lievitare per circa 20 minuti.
Con l'aiuto di un cucchiaio prendere l'impasto lievitato e versarlo, 1 cucchiaio alla volta, nell'olio bollente.

Non appena le frittelle si coloreranno d'oro, saranno cotte ed andranno scolate su carta assorbente. Aspettare che si raffreddino e spolverare con dello zucchero a velo.

TOP